Home Produzioni Progetti PROGETTO PER LA TERZA ETA' - STAR BENE DANZANDO

Martedì19 Novembre 2019

PROGETTO PER LA TERZA ETA' - STAR BENE DANZANDO

terza etaLaboratori di danza etnica

Il movimento e la danza sono di notevole importanza per l’equilibrio psico-fisico delle persone.
In particolar modo per le persone anziane è fondamentale rendere il tempo dedicato all’esercizio fisico un’occasione per riappropriarsi della consapevolezza del proprio essere, tanto più se l’attività fisica diventa anche un importante momento di socializ- zazione.
La terza età viene spesso associata all’inattività ed in effetti molte alterazioni funzionali, cardiovascolari e metaboliche, che colpiscono l’anziano, sono dovute proprio ad una ridotta attività fisica.


Il movimento e la danza riducono la condizione di fragilità e migliorano lo stato funzionale, determinando effetti positivi sul benessere psico-emotivo e sociale in quanto aumentano la forza muscolare e la densità ossea, riducono il sovrappeso, prevengono le cardiopatie e danno una generale sensazione di benessere.
La danza può indurre l’anziano ad avere un atteggiamento diverso nei confronti del proprio corpo che invecchia, ad accettarlo e ad imparare i sistemi migliori affinchè l’invecchiamento sia il più equilibrato e lento possibile, può inoltre combattere la depressione causata dalla solitudine e dal sentirsi inutili.
La creazione di un gruppo può essere vissuta come momento fondamentale di socializzazione e di comunicazione.
In particolare la danza etnica, in quanto danza tradizionale dei popoli, favorisce, con le sue caratteristiche di semplicità e coralità, un senso di appartenenza ad un gruppo in un clima gioioso di “sim-patia”. I vantaggi quindi della danza etnica si possono riassumere nei seguenti punti:

  • miglioramento della consapevolezza del proprio corpo in rapporto agli altri e allo spazio
  • riduzione dell’ansia e della tensione nervosa
  • miglioramento dell’equilibrio e miglioramento delle capacità di coordinazione
  • maggior tolleranza del dolore e miglioramento dell’appetito
  • potenziamento della capacità di memorizzazione (nell’apprendimento di una sequenza precisa di passi e di figure)
  • senso di benessere legato ad una attività che associa il ritmo, la musica, il movimento ed il divertimento
  • aumento della capacità di socializzazione favorendo la costruzione e/o il consolidamento di relazioni interpersonali.

Allo scopo si prevede una serie di incontri in cui saranno proposte danze provenienti da tutto il mondo presentate anche con il supporto di presentazioni video, materiali iconografici, oggetti d’artigianato e costumi tradizionali.
In ogni incontro si potrà approfondire una tradizione coreutica specifica, oppure si potranno prevedere percorsi differenziati (es.: danze di varie provenienze, danze legate al ciclo della vita, ecc.)
La struttura degli incontri sarà costruita e modificata in base alle caratteristiche psico-fisiche del gruppo, prevedendo, eventualmente, all’inizio di ciascun incontro un momento di esibizione in costume tradizionale di alcune danze, da parte di uno o più danzatori e la proiezione di alcuni video di viaggi-studio intrapresi dallo staff di Terra di Danza negli ultimi anni.
Saranno inoltre proposte alcune danze-gioco del Sud Pacifico eseguibili da seduti e quindi adatte anche a persone impossibilitate all’uso degli arti inferiori.
Si propone un percorso di 8 incontri della durata di 90 minuti, a cadenza settimanale, nella fascia oraria pomeridiana.
Esigenze tecniche: palestra o sala polivalente adatta allo scopo


Docenti

Elena Bertolini
Carla Padovani
Sara Calzetti

TERRA DI DANZA Associazione sportiva dilettantistica - Via Campobasso, 32 - Reggio Emilia - P.IVA 00761080357
Copyright © 2016 Terra di Danza. Tutti i diritti riservati. Developed by Media Mente and ERILab.com.